Pg, a Battisti ergastolo senza benefici

Cesare Battisti rientra nei casi dell'ergastolo ostativo, ossia senza la possibilità di ottenere benefici nell'esecuzione della pena, almeno se le condizioni non mutano. Lo hanno spiegato il procuratore generale di Milano Roberto Alfonso e il sostituto pg Antonio Lamanna. Battisti, a quanto si apprende, andrà a Rebibbia, in cella da solo e per 6 mesi in isolamento diurno. Nel carcere sarà collocato nel circuito di alta sicurezza riservato ai terroristi.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Treviolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...